Cosa c’è nel futuro della gamification?

Le soluzioni di apprendimento game based sono implementate per migliorare l'esperienza di apprendimento e ottenere risultati migliori in termini di performance. Tecniche come machine learning, classification, clustering, information mining costituiscono la maggior parte dell'apprendimento digitale. Negli ultimi anni, la ludicizzazione ha consentito agli insegnanti di lavorare sui loro metodi di insegnamento e creare un ambiente inclusivo per gli studenti compresi quelli con disabilità e bisogni unici.


La gamification e l'apprendimento basato sul gioco (game based learning) sono entrambi utilizzati per coinvolgere gli studenti, ma non sono la stessa cosa.


Vediamo qual è la differenza tra gamification e game based learning

Mentre la Gamification è la contaminazione con elementi di gioco di attività di diverso tipo, come l’insegnamento o lo shopping.

L'apprendimento basato sul gioco, comporta l'inserimento del materiale educativo all'interno di una struttura di gioco rendendosi he si fa tramite per l’insegnamento. Hai mai sentito parlare di Minecraft: Education Edition?


Un tipico esempio di gamification sono le app che insegnano lingue straniere come Babbel o Duolingo, dove l’apprendimento avviene tramite test, giochi o sfide. Competizione e condivisione, si mescolano portando i giocatori ad elaborare strategie collaborative o competitive a seconda se esista una suddivisione in squadre o meno, per esempio.


Le leve che muovono l’apprendimento gamificato sono:

  • l’interazione: non c’è un momento di ascolto passivo (o se c’è è comunque finalizzato ad un successivo test o game);

  • la collaborazione, quando gli studenti-giocatori vengono suddivisi in squadre o spinti a collaborare senza di queste, il raggiungimento della soluzione è la somma della conoscenza collettiva;

  • infine, Il divertimento. Attraverso attività di difficoltà progressiva, la formazione si adatta alle competenze che l’utente ha acquisito e a quelle che dovrà acquisire.


Qual è il futuro della gamification?

Sicuramente è un futuro che la vedrà sempre più protagonista, lo vediamo ogni giorno con le campagne di marketing: Footlocker, ha integrato un sistema di gioco che travalica le barriere fisiche del negozio in un continuo rimando tra app, siti e store, Mutti ha elaborato un minigame per spingere la sostenibilità imparando a differenziare i rifiuti.

Noi di Gameful facciamo la nostra parte nella diffusione della gamification nel settore del e-learning attraverso le nostre piattaforme BRAVO! e LEARN! che offrono a studenti ed edupreneurs l’integrazione di elementi di gamification nei propri corsi. Sei un formatore o vuoi cominciare a fare corsi online? Sei curioso di provare? Scrivici a info@gameful.it oppure usa il form di contatti presente nel sito!

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti